Mangiate più pesce… e il vostro sonno migliora!

Mangiate più pesce… e il vostro sonno migliora! Secondo una ricerca inglese una dieta ricca di omega-3 avrebbe effetti positivi anche sul sonno.

Se “chi dorme non piglia pesci” è invece vero il contrario: chi “piglia”, o meglio, mangia pesce regolarmente, dorme meglio. È quanto emerge da uno studio dell’Università di Oxford e pubblicato sul Journal of Sleep Research riguardo agli effetti sul sonno degli acidi grassi omega-3, contenuti in gran quantità in alcuni tipi di pesce come il salmone, lo sgombro e le sardine.

Gli omega-3 sono noti per le loro proprietà anti-infiammatorie e per la capacità di contribuire al rallentamento dell’invecchiamento cellulare, ma forse ancora poco si sapeva delle loro virtù “soporifere” dimostrate da questo studio inglese.

I ricercatori hanno indagato gli effetti di una dose giornaliera di 600 mg di omega-3, per 16 settimane, su 362 bambini sani dai 7 ai 9 anni. Il 40% di questi bambini presentava dei tipici problemi legati al sonno, come una certa resistenza ad andare a dormire e risvegli continui nel corso della notte. Durante lo studio, i bambini che hanno assunto una dose supplementare di omega-3 dormivano circa un’ora in più ed erano meno soggetti ai risvegli notturni rispetto ai bambini a cui è stato somministrato un placebo. Un sonno più tranquillo è stato inoltre associato a un miglioramento delle capacità cognitive dei bambini durante le lezioni a scuola.

Fonte: EurekAlert!

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging
Performance coach, giornalista e scrittore

Facebook Instagram Youtube Twitter

banner 4 fondamenti sviluppo salutare

banner 5 falsi miti

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK