Dr Filippo Ongaro    Dr Filippo Ongaro    Dr Filippo Ongaro

Allenamento fisico

Allenarsi con i pesi in modo corretto: alcune semplici regole

Allenarsi con i pesi in modo corretto: alcune semplici regole

I benefici dell’attività fisica sono molteplici, ma qual è l’esercizio giusto per rallentare la perdita della massa muscolare dovuta alla sedentarietà e all’inesorabile passare degli anni?

L’invecchiamento porta a una progressiva atrofia muscolare che comporta sia un decadimento della forza che cambiamenti metabolici ed estetici. Tale processo, chiamato sarcopenia, è progressivo, ha cause multifattoriali e aumenta in mancanza di attività fisica.

Molti studi hanno messo in evidenza come nei soggetti sedentari il muscolo mostra i primi segni di atrofia già attorno ai 40 anni, periodo nel quale comincerebbe un lento declino funzionale.

La sarcopenia contribuisce all’abbassamento del dispendio energetico a riposo (metabolismo basale) facilitando l’accumulo di grasso. Il fenomeno è ulteriormente aggravato quando il regime alimentare è deficitario dal punto di vista dell’apporto proteico.

 

L'attività fisica è essenziale per minimizzare la perdita di massa magra

 

 

L’attività fisica è essenziale per minimizzare la perdita di massa magra. Infatti, la massa muscolare può essere mantenuta o addirittura aumentata anche dopo i 40 anni, come alcuni studi dimostrano, grazie a un allenamento specifico. Il programma di lavoro da proporre, con benefici scientificamente dimostrati, è l’allenamento della forza, unico a contrastare la perdita di massa magra, capace di produrre risposte anaboliche (di crescita del muscolo) non ottenibili con allenamenti aerobici.

L’allenamento con i pesi è il mezzo più efficace per aumentare la massa muscolare. Inoltre, dato che il muscolo è l’organo che consuma maggiori calorie, più muscoli abbiamo più risulta facile mantenere un peso corporeo corretto e ridurre la presenza di grasso. Il lavoro consigliato deve essere, oltre che adattato alle esigenze individuale del soggetto, sufficientemente intenso.

Perdere muscoli significa perdere autonomia e qualità della vita

Si propongono movimenti con l’utilizzo di pesi liberi, macchine isotoniche o a corpo libero contro gravità (ginnastica calistenica).

L’intensità dell’esercizio si misura in percentuale del massimo carico che consente di effettuare un’unica ripetizione (1 RM). Intensità pari al 70-90% dell’1 RM sono tipicamente utilizzate nelle schede di sviluppo di forza e dell’ipertrofia muscolare. Di norma si eseguono da uno a due esercizi per gruppo muscolare (petto, spalle, braccia, dorso, addome, arti inferiori); due o tre serie da 8-12 ripetizioni per ogni esercizio. Ogni serie è seguita da una pausa di circa 1-2 minuti.

L’esecuzione del gesto deve essere lenta e controllata e la respirazione deve essere coordinata: si espira durante lo sforzo e bisogna sempre evitare di trattenere il respiro. In generale si svolgono da due a tre sessioni di allenamento settimanali di 40’-60’ circa.

Perdere muscoli significa non solo avere un corpo meno tonico ma soprattutto perdere autonomia e qualità della vita e avere un maggior rischio di sviluppare patologie importanti.

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging

 

 

 

SCOPRI IL BLOG: www.filippo-ongaro.it

Dr. Ongaro® è un marchio registrato
Inner Freedom SA I Human Health & Performance
Via S. Balestra 18 | 6900 Lugano I Switzerland Bandiera Svizzera

 
 

Qualora il messaggio in parola Le fosse pervenuto per errore, La invitiamo ad eliminarlo senza copiarlo e a non inoltrarlo a terzi, dandocene gentilmente comunicazione. Grazie. Pursuant to Legislative Decree No. 196/2003, you are hereby informed that this message contains confidential information intended only for the use of the addressee. If you are not the addressee, and have received this message by mistake, please delete it and immediately notify us. Thank you.


banner 4 fondamenti sviluppo salutare

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu i consigli del Dr. Ongaro e scopri le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.