Non tutti gli omega 3 sono uguali

Non tutti gli omega 3 sono uguali Riconoscere quelli giusti per un’alimentazione consapevole.

Gli omega 3 sono ormai riconosciuti come nutrienti indispensabili per il mantenimento della salute e la prevenzione di molte malattie degenerative.

È bene ricordare che numerose ricerche indicano che gli acidi grassi di questa famiglia importanti per la salute sono l’acido eicosapentaenoico e docosaesaenoico dell’olio di pesce (EPA e DHA) e non l’acido alfa linolenico contenuto nelle fonti di origine vegetale. Una ricerca pubblicata recentemente ha per altro indicato come livelli plasmatici maggiori di EPA e DHA siano associati ad una minore rigidità vascolare, parametro a sua volta legato al rischio di sviluppare patologie cardiocircolatorie tra cui ipertensione, infarto e ictus.

Nello stesso studio è emerso che le persone invece con livelli maggiori di omega 6 avevano anche un’aumentata rigidità vascolare.

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging
Performance coach, giornalista e scrittore

Facebook Instagram Youtube Twitter

banner 4 fondamenti sviluppo salutare

banner 5 falsi miti

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK