Nuovi studi sui polifenoli

Nuovi studi sui polifenoli Una recente ricerca, pubblicata sul Journal of Nutrition, ha valutato, per la prima volta, l’effetto dei polifenoli nella dieta attraverso un biomarcatore nutrizionale.

Gli antiossidanti sono gli alleati ideali per il nostro benessere poiché agiscono sulla salute delle cellule, abbassando così il rischio di contrarre numerose malattie. Tra i più efficaci antiossidanti troviamo i polifenoli presenti soprattutto nella frutta colorata, ma anche nel , nel vino rosso, nel cacao e in molti altri vegetali.

Una recente ricerca, pubblicata sul Journal of Nutrition, ha valutato, per la prima volta, l’effetto dei polifenoli nella dieta attraverso un biomarcatore nutrizionale. Il follow-up è durato 12 anni su un campione composto da 807 uomini e donne di 65 anni o più, provenienti da due luoghi geografici ben precisi: i paesi di Greve e Bagnano (Toscana).

I risultati dello studio parlano chiaro: i soggetti che avevano una dieta ricca di polifenoli (>650 mg / die) avevano un rischio di mortalità del 30% inferiore rispetto a quelli che avevano una dieta a basso contenuto di polifenoli (< 500 mg / die).

Questo studio suggerisce, ancora una volta quanto le diete ricche di frutta e verdura siano importanti per la nostra salute. Per assumere il giusto quantitativo di polifenoli si consiglia di consumare tutti i giorni un’ampia varietà di frutta e verdura di stagione e una piccola quantità di frutta secca.

Fonte: http://jn.nutrition.org/content/143/9/1445.short

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging
Performance coach, giornalista e scrittore

Facebook Instagram Youtube Twitter

banner 4 fondamenti sviluppo salutare

banner 5 falsi miti

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK