Food Quiz

Editoriale ottobre 2014

A forza di confrontarsi con persone che la pensano come noi, finiamo con il convincerci che il mondo stia andando nella direzione che riteniamo più giusta. A volte la sensazione corrisponde al vero ma di tanto in tanto è bene fare qualche verifica in modo da riacquistare una prospettiva più obiettiva. Per fare questo è necessario allargare la propria sfera d’azione rivolgendosi a tutte le persone che non la pensano come noi e perfino a quelle che, allo specifico argomento che ci interessa, non ci pensano proprio.

Salute e nutrizione sana sono senza dubbio argomenti che interessano sempre più persone ma rimane una fetta enorme della popolazione che di questo argomento sa poco o nulla e che se ne disinteressa completamente. Lo provano le classifiche di vendita dei prodotti alimentari nei grandi supermercati che continuano a vedere in vetta alimenti non certo salutari. E lo provano le risposte alle domande che sono state raccolte nel progetto Food Quiz di Despar Nordest a cui ho collaborato insieme all’inviato de Le Iene Matteo Viviani. Abbiamo chiesto ad alcuni clienti scelti casualmente tra le corsie di un punto vendita di spiegarci alcuni termini relativi al mondo della sana alimentazione, come flavonoidi e nutrigenomica. Sono concetti che si trovano spesso nei giornali di benessere o navigando su Internet e che potrebbero sembrare banali a chi si occupa di nutrizione. Come si può immaginare, davanti a domande “insidiose” come “Che rapporto hai con il licopene?” o “Hai mai raggiunto il bliss point?” le risposte dei clienti sono state esilaranti.

Ovviamente lo scopo di questo progetto non è certo quello di prendere in giro i partecipanti ma al contrario di diffondere dei video spiritosi e divertenti che attraverso qualche risata possano insegnare qualcosa anche alle persone che normalmente non si occupano di questi argomenti.

Se vogliamo, infatti, coinvolgere più persone in un cambiamento radicale dello stile di vita è necessario non continuare a parlare esclusivamente a quelli che hanno già preso consapevolezza ma rivolgersi invece proprio a chi tende a non ascoltare. In questi casi l’ironia e il divertimento sono fondamentali perché qualsiasi tentativo di indottrinamento rischia di essere accolto con rifiuto e scetticismo. Allora quando saranno online sul blog casadivita.it, a partire dal 6 ottobre, fate girare i video del Food Quiz, mandateli anche ai vostri amici più reticenti e ostici, a quelli che di mangiare sano non ne vogliono proprio sapere. Magari li convinceremo con un sorriso invece che con tante parole.

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging
Performance coach, giornalista e scrittore

Facebook Instagram Youtube Twitter

banner 4 fondamenti sviluppo salutare

banner 5 falsi miti

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu i consigli del Dr. Ongaro e scopri le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.