Un nuovo concetto: la nutrizione potenziativa

Editoriale giugno 2016

Hai mai sognato di potenziare il tuo corpo? Di renderlo più dinamico, reattivo, bello e sano? Immagino di sì perché è un desiderio comune alla maggior parte di noi.

È importante che tu capisca che l'alimentazione che segui non deve limitarsi ad avere un effetto preventivo, ossia di riduzione di potenziali danni, ma può servire come vero e proprio elemento di potenziamento del tuo organismo.

Per questo, nel mio ultimo libro Fino A Cent'Anni, ho introdotto il termine di nutrizione potenziativa, un approccio che prevede l'uso sinergico di cibo e integratori alimentari per ottenere davvero il massimo degli effetti: quello di rafforzare l'organismo.

Sono sicuro che anche tu concorderai che oggi ci troviamo di fronte a un'emergenza. Sempre più persone vivono a lungo ma passano molti anni in condizioni di salute precaria che crea sofferenza e rende difficile godersi la vita davvero.

Diagnosi precoce e prevenzione non bastano

Immagino che tu come me abbia in mente un altro risultato per il periodo finale della tua vita. Io ho sempre ritenuto che la longevità abbia senso solo se raggiunta in ottime condizioni psicofisiche, altrimenti rischia di essere una condanna piuttosto che un vantaggio. Per migliorare la qualità della vita, la diagnosi precoce e la prevenzione sono necessarie ma insufficienti.

 

Ridurre al minimo le fonti di danno, ammesso che sia davvero possibile in un mondo inquinato come quello in cui viviamo, e identificare precocemente le patologie, è utile ma non porta, di per sé, a quel potenziamento del corpo e della mente che diventa davvero fondamentale per vivere forti fino alla fine.

Cosa significa?

La nutrizione potenziativa prevede di distinguere molto semplicemente gli alimenti in due categorie: quelli potenziativi che vanno introdotti in abbondanza e quelli depotenziativi che vanno considerati solo come eccezioni.

 

 

Alimenti potenziativi ed alimenti de-potenziativi

 

Ma a questo è necessario aggiungere i principali integratori per contenere i processi degenerativi:

1) un multivitaminico; 2) la vitamina D; 3) gli omega 3; 4) un antiossidante come l'acido alfa lipoico o il coenzima Q10; 5) proteine e aminoacidi specifici per permettere ai muscoli di recuperare dopo gli allenamenti; 6) sostanze capaci di potenziare la salute del cervello, il nostro organo più delicato, come la fosfatidilcolina.

Facciamo qualche esempio. Hai mai sentito parlare di microcarenze croniche? Una nutrizione attenta ma non potenziata ti può portare ad avere il minimo di vitamine e altre sostanze per non incorrere in malattie gravi come lo scorbuto o la pellegra ma non è detto che eviti una carenza di entità minore che incide sull'efficienza del metabolismo e sulla velocità dell'invecchiamento. La cottura stessa degli alimenti può portare a questo problema visto che alcune vitamine come la vitamina C già a 40°C viene denaturata. Un altro esempio riguarda la vitamina D. Moltissime persone ne sono davvero carenti ma anche chi ha valori appena sufficienti è lontano da quelli ottimali che permettono di sfruttare appieno le proprietà di questa sostanza.

Puntare ai valori ottimali dei nutrienti e non a quelli appena sufficienti è la chiave della nutrizione potenziativa e questo si ottiene usando sinergicamente alimenti e integratori.

Il corso di Nutrizione Potenziativa

Se leggi il mio libro Fino A Cent'Anni capirai molto di più ma presto faremo assieme un ulteriore passo avanti. A breve, infatti, avrai la possibilità di seguire il mio corso online sulla Nutrizione Potenziativa nel quale, in una serie di lezioni, entrerò davvero nel dettaglio di ogni argomento utile per farti vivere una vita al massimo attraverso un'alimentazione in grado di rafforzare corpo e mente. Allora non accontentarti della prevenzione. Fai un passo ulteriore: impara a dare al tuo motore più cavalli e potenza.

 

Dr. Filippo Ongaro

Medico degli astronauti dal 2000 al 2007
1° medico italiano certificato in medicina anti-aging
Performance coach, giornalista e scrittore

Facebook Instagram Youtube Linkedin

banner 4 fondamenti sviluppo salutare

banner 5 falsi miti

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando questo sito sei d'accordo con l'utilizzo degli stessi. Maggiori informazioni. OK

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu i consigli del Dr. Ongaro e scopri le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

Scopri i 4 fondamenti dello sviluppo salutare!

Ricevi anche tu il video gratuito in cui il Dr. Ongaro ti svela le 4 aree su cui concentrarti per migliorare la tua salute fisica e mentale e vivere una vita al massimo del tuo potenziale!

Il Dr. Filippo Ongaro è l'ex medico degli astronauti e il primo medico anti-aging in Italia. Inizia questo percorso di trasformazione assieme a lui.

banner orizzontale soul warriors