Da qualche settimana sono arrivati i funghi. Questa è la stagione migliore per gustare il loro sapore inconfondibile. Porcini, finferli o canterelli, ma anche i semplici ed economici champignon (prataioli) che in questo mese danno il loro meglio, offrono la possibilità di creare piatti semplici, veloci e bilanciati.

Ecco una ricetta a base di funghi alla quale non ti basterà che aggiungere un paio di fette di pane integrale. Si tratta di una frittata più “light” perché cotta al forno. Questa cottura offre la possibilità di essere più precisi e consapevoli nella scelta della temperatura che utilizzi evitando così di fare danni!

Ingredienti
(per 2 persone)

1 cucchiaio colmo di Parmigiano Reggiano grattugiato 
4 uova
un paio di cucchiai di bevanda di riso
200 g di funghi prataioli
500 g di cicoria
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine d'oliva
una decina di fili di erba cipollina
sale
pepe
peperoncino

Procedimento:
Pulisci i funghi, facendo attenzione a rimuovere bene tutto il terriccio, e tagliali a fette molto sottili.
Sbatti le uova con la bevanda di riso, il pepe e il formaggio grattugiato. Aggiungi i funghi e l’erba cipollina tritata.  Adagia su una teglia rotonda un foglio di carta da forno tagliato a misura e rovescia il preparato ottenuto. Cuoci a forno statico (non ventilato) caldo per 20 minuti a 150°C.
Nel frattempo lava più volte la cicoria in acqua, finché non risulterà limpida. In una padella antiaderente di buona qualità e con un fondo abbastanza spesso (almeno 0,5 cm) metti la cicoria lavata, aggiungi un filo d’olio extra vergine di oliva e uno spicchio d’aglio. Versa un paio di cucchiai di acqua, aggiungi del sale, del pepe e peperoncino a piacere.
Lascia cuocere per una decina di minuti girando di tanto in tanto.

Se preferisci una frittata cotta al forno bella gonfia, basta montare gli albumi con delle fruste da cucina e unirli ai tuorli, quindi, aggiungere il resto degli ingredienti.