Per prevenire l’Alzheimer è necessario adottare uno stile di vita sano giorno per giorno. Secondo il Dottor Paul Nussbaum per prevenire questa malattia è necessario allenare mente e corpo. Neuropsicologo clinico e professore di chirurgia neurologica presso l'Università di Pittsburgh School of Medicine, Nussbaum ha dimostrato quanto sia importante adottare un programma di fitness mentale per prevenire la demenza.

In cosa consiste questo fitness della mente? Per prima cosa camminare tutti i giorni, fare danza o altre forme di attività aerobica che aumentano il flusso di sangue al cervello. A tavola è bene mangiare molta frutta e verdura, benefiche per la salute cognitiva. Sono molto importanti gli alimenti ricchi di acidi grassi omega-3, come alcuni pesci e noci, e antiossidanti, che contengono le vitamine A, C o E.

Secondo Nussbaum, oltre alla forma fisica e dieta sana, esistono altre buone pratiche con un impatto più che positivo sul cervello. Vediamo quali.

Stimolazione mentale

Impegnarsi in attività mentali e costruttive stimola la corteccia celebrale. Per esempio: leggere un libro, costruire un oggetto, studiare una nuova lingua ma anche fare un passatempo mai provato prima.

Socializzazione

Trascorrere il proprio tempo con altre persone fisicamente e non solo sui social network, è molto importante. Lo studio di Nussbaum evidenzia come l’isolamento e la solitudine aumentano il rischio di sviluppare demenza.

Spiritualità

Lo stress, negativo per il cervello degli animali secondo la ricerca, è anche dannoso per gli esseri umani. È importante rallentare giornalmente il proprio ritmo, prendendo un po’ di tempo per sé stessi. Utilizzare questi momenti, per rilassarsi e coltivare la propria spiritualità, attraverso la meditazione e la riflessione.

Fonte: United Press International